ARTISTI / GUIDO BARBIERI – MUSICOLOGO

Guido Barbieri, Valentina Coladonato, Paolo Marzocchi - La corda rotta

1 giugno 2023 – ore 20.00
Palazzo Ducale, Prima Sala di Guastalla

Un caffè con... Roberto Prosseda e Guido Barbieri

2 giugno 2023 – ore 9.45
Palazzo Castiglioni, Giardino

guido barbieri

Dopo aver praticato per trentacinque anni l’arte decadente della critica musicale (negli ultimi due decenni per il quotidiano La Repubblica) Guido Barbieri collabora stabilmente, oggi, con le pagine culturali de Il Manifesto. Non ha mai scordato lo storico debito di gratitudine che lo lega, da più di quarant’anni, a Radio 3, la terza rete radiofonica della Rai, per la quale continua a condurre, per quanto saltuariamente, alcuni programmi. Continua a svolgere anche la nobile professione dell’insegnamento, occupando, ancora per pochi mesi, la cattedra di Storia ed estetica della musica presso il Conservatorio “B. Maderna” di Cesena. Lo scorso anno ha collaborato in qualità di drammaturgo ai College della Biennale Musica di Venezia. Ed è proprio la drammaturgia musicale l’attività che pratica più assiduamente da un quarto di secolo a questa parte. Ha scritto testi, libretti e readings per alcuni dei maggiori compositori italiani, condividendo spesso il palcoscenico, come voce narrante, con musicisti di grande valore. I suoi testi sono stati messi in scena e interpretati, in Italia e qualche volta all’estero, da importanti personalità del teatro. Ha spesso sostenuto, pur senza farne una professione, il ruolo del direttore artistico fondando e dirigendo orchestre, teatri, fondazioni e società dei concerti. Tuttora scrive saggi e tiene conferenze per le maggiori istituzioni musicali italiane. Nel 2009 ha ricevuto il Premio Feronia per la critica musicale.