Artisti

Trio Synchordia

Trio Synchordia

Il Trio Synchordia nasce nel 2017 per la volontà dei suoi componenti di affrontare ed  approfondire – in vista delle celebrazioni per il centenario di Claude Debussy dell’anno  seguente – il capolavoro cameristico dell’autore francese e parallelamente ad esso il repertorio  per questo affascinante e raffinatissimo organico. 
La passione dei suoi componenti per gli intrecci tra le arti ha portato inoltre il gruppo a  collaborare con danzatori ed attori nella realizzazione di spettacoli incentrati sui connubi  musica/danza, musica/poesia, musica/ teatro, inserendosi con essi in alcuni tra i più  importanti cartelloni musicali e teatrali italiani (es. MantovaMusica, LuccaClassica, Festival  della Piana del Cavaliere, Teatro Menotti di Milano, MadamaDoRe di Oficina OCM, Unione  Musicale). Degni di nota, in particolare, gli spettacoli “4 mai, mon cher”, realizzato nell’ambito  del festival LuccaClassica 2019 in collaborazione con Amanda Sandrelli e Marco Brinzi, e  “Children’s Corner – L’angolo di…Gianni Rodari”, in collaborazione con Michele Pirani, in  scena in vari teatri italiani, con successo di pubblico e critica, a partire dalla primavera 2022. 
Nel 2021 il Trio si è esibito per il Festival Ticino Musica nell’ambito di un  concerto dedicato alla compositrice Sofia Gubaidulina. Il 2022 ha visto il Trio protagonista nella  prima esecuzione assoluta di “Green Trio” di Andrea Portera, mentre nel 2023 il Trio  Synchordia ha dato alla luce “Au réveil” di Alessandro Solbiati

Alessandra Aitini flauto 
Lorenzo Lombardo viola 
Federica Mancini arpa