Artisti

Elena Bianchi – dulciana

Elena Bianchi - dulciana

Elena Bianchi ha studiato fagotto barocco con Lorenzo Alpert presso il Conservatoire Populaire de Musique di Ginevra diplomandosi col massimo dei voti e la menzione speciale della giuria e con Alberto Grazzi alla Civica Scuola di Musica di Milano.
Nel 1999 è stata fagottista dell’Orchestra Barocca dell’Unione Europea, con cui si è esibita in molti paesi europei sotto la direzione di Ton Koopman e Roy Goodman, per il quale ha suonato come solista in una tournée europea un concerto per fagotto del compositore inglese Capel Bond.
Suona sia in Italia che all’estero (Europa, Egitto, Turchia, U.S.A., Messico, Colombia, Korea, Giappone, Australia e Canada) – anche in veste di solista – con vari gruppi di musica antica, tra cui l’Ensemble Aurora, La Risonanza e Les Musiciens du Prince.
Ha collaborato stabilmente con Concerto Italiano, Concerto Koeln, Academia Montis Regalis, Ensemble Elyma, i Barocchisti, il Balthasar-Neumann Ensemble, Le Concert des Nations, Tafelmusik, Accademia Bizantina, Cappella Cracoviensis.
Ha partecipato a numerose registrazioni radiofoniche e discografiche per le etichette Opus 111, Deutsche Harmonia Mundi, Amadeus, Emi Classics, Tactus, Deutsche Grammophon, L’Oiseau-Lyre, Brilliant Classics, Dynamic, Naxos, Glossa, Bis, la Bottega Discantica, Virgin, Orf, Glossa.
Attualmente è docente di fagotto storico alla Hochschule für Musik und Darstellende Kunst di Francoforte (Germania) e presso il Conservatorio B. Maderna di Cesena.