ARTISTI / VASHTI HUNTER – VIOLONCELLO

Kelemen Quartet - Bartók

2 giugno 2022 – ore 23.30
Rotonda di San Lorenzo

Ian Bostridge, Alexander Lonquich, Kelemen Quartet - La Bonne Chanson

3 giugno 2022 – ore 20.30
Palazzo Ducale, Galleria degli Specchi

Jonian Ilias Kadesha, Vashti Hunter - Bach, Xenakis, Ravel

4 giugno 2022 – ore 12.00
Rotonda di San Lorenzo

vashti hunter

foto Andrej Grilc

Vashti Hunter è la prima violoncellista britannica ad aver ricevuto un premio al Concorso internazionale per violoncello “Primavera di Praga”. Vashti si è esibita in prestigiose sale in tutta Europa, tra cui la reggia di Schonbrunn, il Rudolfinum di Praga, la Salle Molière e la Pierre Boulez Saal. Nella prossima stagione si esibirà negli Stati Uniti ed in Inghilterra (alla Wigmore Hall ed alla Royal Festival Hall). Ha suonato come solista con orchestre come la Göttingen Symphony Orchestra, la Südwestdeutsches Kammerorchester Pforzheim, la Pilsen Philharmonic e CHAARTS.

Sia come solista che come musicista da camera, Vashti Hunter è stata invitata a festival importanti come PODIUM, Lockenhaus, Ernen, Davos, Heidelberger Frühling, Festspiele Mecklenburg-Vorpommern. Ha collaborato con eminenti artisti tra cui S. Isserlis, M. Argerich, I. Gitlis, P. Kuusisto, I. Gringolts, E. Hörbarth, N. Altstaedt e V. Frang. Nel 2010 Vashti ha co-fondato il Trio Gaspard insieme al violinista J. I. Kadesha e al pianista N. Rimmer. Il trio ha vinto i primi premi dei concorsi internazionali “Haydn” e “Joachim” e si esibisce regolarmente in alcune delle sale più importanti al mondo.

Nel 2015 ha superato un “Konzertexamen” con L. Gorokhov ad Hannover. Ha studiato musica da camera con H. Beyerle, ha frequentato la European Chamber Music Academy e si è perfezionata con S. Isserlis all’IMS Prussia Cove.

ARTISTI

LUOGHI

TRAME