ARTISTI / NICOLA BIGNAMI – VIOLINO

Nicola Bignami, Vincenzo Starace, Gregorio Buti, Lucija Majstorovic – Mozart

30 maggio 2021 – ore 16.30
Palazzo Te, Sala dei Cavalli

nicola bignami

Allievo di Gabriella Armuzzi, Nicola Bignami si diploma in violino a pieni voti nel giugno del 1998 presso il conservatorio G. B. Martini di Bologna. Negli anni successivi si perfeziona con i Maestri Pavel Vernikov (Accademia Santa Cecilia di Portogruaro), Cristiano Rossi (Accademia musicale di Firenze) e Dora Schwarzberg (Masterclass).

Successivamente Nicola Bignami è entrato a fare parte dell’Orchestra Filarmonica Arturo Toscanini sotto la direzione del Maestro Lorin Maazel, partecipando a numerosissime tournée internazionali nelle più importanti sale del Mondo: dagli Stati Uniti, Sud America, all’Europa e Giappone. Dal Novembre 2004 entra nell’organico della Orchestra Mozart, ideata e diretta dal Maestro Claudio Abbado, esibendosi anche sotto la direzione di Trevor Pinnock, John Elliot Gardiner, Frans Bruggen, Diego Matheuz e Bernard Haitink.

Con Orchestra Mozart e il Maestro Abbado, Nicola Bignami partecipa alle più importanti stagioni concertistiche europee da Vienna a Parigi, da Budapest a Londra, realizzando premiati progetti discografici con Deutches Grammophon insieme ad artisti quali Martha Argerich, Isabel Faust e Maria Joao Pires. Dal 2007 insieme ad alcuni giovani musicisti di Orchestra Mozart, Chamber Orchestra of Europe e le migliori accademie europee prende parte alla creazione del progetto Spira Mirabilis , compagine che lo porta nel 2012 ad essere nominato “Ambasciatore della cultura europea”.

Partecipando all’attività dell’Orchestra da Camera di Mantova viene invitato regolarmente al Mantova Chamber Music Festival esibendosi. in diverse formazioni dal quartetto all’ottetto che lo portano ad esibirsi insieme ad artisti quali Danusha Waskiewicz, Tai Murray, Luca Franzetti e Aljaz Begus

Dal 2015 prende parte attivamente al progetto Orchestra Mozart Risuona, progetto di rinascita dell’Orchestra Mozart, esibendosi in numerosi concerti da camera con i Solisti Orchestra Mozart in Italia e in Spagna. Nel 2011 insieme ad alcuni colleghi di Orchestra Mozart e Spira Mirabilis fonda il Blumine Ensemble, formazione cameristica incentrata sullo studio e l’approfondimento della musica da camera del Novecento e contemporanea. Con questa formazione si esibisce in alcune delle più importanti stagioni cameristiche italiane tra le quali Musica Insieme a Bologna

Dal 2016 collabora, su invito del Direttore Principale M°Gustavo Gimeno, con l’Orchestre Philharmonique du Luxembourg In Duo col pianista Paolo Potì ha partecipato a numerosi concerti in Italia e all’estero, tra i quali recentemente per la trentaseisima giornata della Cultura Europea presso l’Auditorium “Pitot” in Francia. Dal Gennaio 2015 è docente di Violino presso l’Istituto Superiore di Studi Musicali “A. Peri” di Reggio Emilia.

Alterna un violino del liutaio bolognese Ansaldo Poggi costruito nel 1924 gentilmente concessogli dalla Collezione Winternitz, ad uno del nonno liutaio, Otello Bignami del 1956.

ARTISTI

LUOGHI

TRAME