ARTISTI / ILYA GRINGOLTS – VIOLINO

Ilya Gringolts - Guillemain, Silvestrov, Bach

3 giugno 2022 – ore 12.00
Rotonda di San Lorenzo

Reto Bieri, Diego Chenna, Ilya Gringolts, Nicolas Altstaedt, Alexander Lonquich - Regamey

4 giugno 2022 – ore 17.30
Teatro Bibiena

Reto Bieri, Barnabás Kelemen, Lawrence Power, Katalin Kokas, Nicolas Altstaedt - Veress, Kodály

4 giugno 2022 – ore 23.30
Rotonda di San Lorenzo

Nell’estate del 2020, Ilya Gringolts e Ilan Volkov hanno fondato la I&I Foundation per la promozione della musica contemporanea, che premia giovani compositori.
Si è esibito con rinomate orchestre come la Bavarian Radio Symphony Orchestra, la BBC Symphony Orchestra, la Los Angeles Philharmonic, la NHK Symphony Orches-tra, la Israel Philharmonic Orchestra, la Singapore Symphony Orchestra, la Finnish Radio Symphony Orchestra, la Royal Stockholm Philharmonic, la San Pietroburgo Philharmonic, la Deutsches Sym-phonie-Orchester di Berlino e la Mahler Chamber Orchestra.
La sua vasta discografia per Deutsche Grammophon, BIS e Hyperion include anche l’acclamata registrazione dei 24 capricci di Paganini per violino solo e la seconda parte della sua registrazione delle opere complete per violino di Stravinsky (2018), registrato con l’Orquesta Sinfónica de Galicia guidata da Dima Sloboden-iouk e insignita del Diapason d’Or.
Come primo violino del Quartetto Gringolts, ha riscosso un grande successo al Festival di Salisburgo, al Festival di Lucerna, al Festival di Edimburgo, al Concertgebouw di Amsterdam, alla Philharmonie Luxembourg, alla Elbphilharmonie di Amburgo, alla Konzerthaus di Dortmund e al Teatro La Fenice di Venezia. Apprezzato musicista da camera, Ilya Gringolts collabora regolarmente con artisti come James Boyd, Itamar Golan, Peter Laul, Aleksandar Madzar, Nicolas Altstaedt, Christian Poltera, David Kadouch, Antoine Tamestit e Jörg Widmann.
Suona un violino Stradivari (1718 “ex-Prové”).

ARTISTI

LUOGHI

TRAME