ARTISTI / GIANGIACOMO PINARDI – LIUTO

Ian Bostridge, Giangiacomo Pinardi - Purcell, Dowland, Monteverdi

4 giugno 2022 – ore 20.15
Palazzo Ducale, Sala dei Fiumi

alfredo zamarra

Giangiacomo Pinardi ha studiato chitarra con Costantino Amiti e si è specializzato nello studio degli strumenti a pizzico antichi con Massimo Lonardi presso l’Istituto Musicale di Pavia e presso la Scuola di Musica Antica di Venezia. Collaborando con numerose formazioni specializzate nel repertorio rinascimentale e barocco (I Barocchisti, Balthasar Neumann Ensemble, Cappella Mediterranea, Zefiro, Odhecaton, Alessandro Stradella Consort, Arte Resoluta, Fantazyas, Il Pomo d’Oro, Musica Alchemica…), ha svolto e svolge tuttora intensa attività concertistica in Italia e all’estero.
Dal 2001 lavora stabilmente con l’ensemble Europa Galante diretto da Fabio Biondi, esibendosi regolarmente nelle più importanti stagioni concertistiche e operistiche internazionali in Europa, Stati Uniti, Canada, Sudamerica, Cina, Corea, Hong-Kong, Giappone, Australia e Nuova Zelanda.
Ha all’attivo un centinaio incisioni discografiche per EMI-Virgin, Sony, Decca, Opus 111, Harmonia Mundi, Glossa, Naxos, Brilliant, Chandos, Amadeus, Tactus, Dynamic, Bongiovanni, Stradivarius, Orfeo, ASV Record, Claves, e per emittenti radio e televisive europee ed americane.
Ha curato l’edizione critica dell’opera di F. Corbetta.
È insegnante di Liuto presso i corsi estivi dell’Accademia Biscantores.
È stato docente di Liuto presso il Conservatorio “G.Rossini” di Pesaro e insegnante di Musica d’Insieme e Basso Continuo presso il “Master di I livello in Teoria e Prassi della Musica Antica” attivato presso l’Istituto Musicale “Vecchi-Tonelli” di Modena.

ARTISTI

LUOGHI

TRAME