ARTISTI / FRANCESCO CERA – ORGANO E CLAVICEMBALO

Francesco Cera - Frescobaldi

2 giugno 2022 – ore 12.30
Palazzo Ducale, Sala dei Fiumi

Francesco Cera - Rovigo, Frescobaldi

2 giugno 2022 – ore 16.00
Basilica di Santa Barbara

Riccardo Pisani, Giovanni Bellini, Francesco Cera - Rasi, Monteverdi, Kapsberger

2 giugno 2022 – ore 20.30
Palazzo Ducale, Sala dei Fiumi

Dopo aver studiato organo e clavicembalo con Luigi Ferdinando Tagliavini e Gustav Leonhardt, Francesco Cera estende il suo interesse alla musica vocale e strumentale del periodo barocco.
Dal 1991 al 1994 ha fatto parte dell’ensemble Giardino Armonico e dal 1997 dirige l’Ensemble Arte Musica.
Ha inciso le opere complete di Michelangelo Rossi, Tarquinio Merula, Bernardo Storace, Antonio Valente, e Sonate di Domenico Scarlatti. Tra le sue incisioni, l’integrale per clavicembalo di Jean-Henri D’Anglebert, opere di Giovanni Maria Trabaci e di Francisco Correa de Arauxo, l’Orgelbüchlein di Bach, le Sinfonie per strumenti ad arco e continuo di Stradella.
Tiene concerti come solista in rassegne internazionali come Musica e poesia a San Maurizio a Milano, Villa Medici a Roma, Bologna Festival, Festival delle Fiandre a Bruges e Gand, Festival Oude Muziek di Utrecht, Fundación Juan March a Madrid, rassegne di musica antica ad Amsterdam, Amburgo, Bruxelles, Linz, Londra, Parigi, Ginevra, Losanna, e su organi storici in vari paesi d’Europa.
Dal 1995 collabora alle produzioni di musica barocca della RSI, insieme a Diego Fasolis e I Barocchisti, con i quali ha registrato come solista concerti per clavicembalo di J.S.Bach (Arts).
Ha tenuto corsi e seminari presso la Royal Academy of Music di Londra, l’Acadèmie d’orgue de Fribourg, la Frescobaldi Akademiet di Grimstad, Oberlin Conservatory, Eastman School of Music di Rochester, Yale University.

ARTISTI

LUOGHI

TRAME