Accademia Strumentale Italiana – Bach

Ore 12.30 | Palazzo Ducale, Sala dei Fiumi

Accademia Strumentale Italiana
Rossella Croce violino
Claudia Pasetto viola da gamba tenore
Paolo Biordi viola da gamba bassa
Mario Filippini violone
Alberto Rasi viola da gamba soprano e direzione

J. S. Bach (1685-1750)
da L’arte della fuga BWV 1080 (Scelta dall’autografo Mus. Ms. Bach P 200)
1. Fuga rectus [1]*
4. Controfuga [5]
12. Canon per Augmentationem Contrario Motu [14]
5. Fuga a un controsoggetto obbligato (alla
Duodecima) [9] 10. Fuga à 3 soggetti [8]
Fuga a 3 Soggetti B.A.C.H. (incompleto) [18]
*I numeri fra parantesi quadra si riferiscono all’ordine
dell’edizione a stampa

Ingresso 10 €

Continua la trama delle Incompiute in Sala dei Fiumi con L’arte della fuga di Bach, una delle opere più complesse e intellettuali della storia della musica: un vero e proprio saggio sull’arte del contrappunto, lasciato incompleto a causa della morte del compositore. Ad interpretare una selezione di fughe, controfughe e canoni sarà l’Ensemble dell’Accademia Strumentale Italiana, che fin dalla sua fondazione esegue musica strumentale dal Rinascimento al primo Barocco, ponendo grande attenzione al rispetto dei canoni filologici.

Accademia Strumentale Italiana - Bach

5 giugno 2022 – ore 12.30
Palazzo Ducale, Sala dei Fiumi